Cristianesimo rivisitato, senza favole aggiunte...



Il cristianesimo che noi conosciamo non ha proprio niente a che
vedere con quello originale, che nemmeno si chiamava così, a causa di
quello che vi è stato costruito attorno, le sovrastrutture, l'inganno
e la manipolazione ai fini di potere non inficiano la verità di certi
insegnamenti che ritroviamo nei vangeli, insegnamenti che ricalcano
principi indiscutibilmente universali del tutto in sintonia con le
verità affermate da tutte le correnti spirituali. Poi questi testi
sono stati anch'essi "riveduti e corretti" e vi si è aggiunto
l'aspetto teologico (tipo "Gesù è il figlio incarnato di Dio" o "è
morto sulla croce per i nostri peccati" o "Gesù ti dà la vita eterna"
eccetera: invenzioni pure e semplici). Tutte queste sono
interpolazioni di una verità che non solo non era affatto quella (il
"vero" Gesù era un leader ebraico che lottava per l'indipendenza e non
si sarebbe mai sognato di creare una religione come quella che porta
il suo nome. ); ma che - grazie all'operato dei Padri della Chiesa e
dei papi poi - fanno passare in secondo piano le immense verità
contenute in molti passi evangelici, oscurandole dietro il velo
scandaloso della loro "rilettura" a loro uso e consumo e
comportamento. E' facile vedere in queste affermazioni di
indiscutibile verità globale - fra l'altro molto più evidenti e
ricorrenti nei vangeli gnostici, naturalmente messi all'indice dalla
Chiesa per zittire la verità- il concorso esterno di veri e propri
filoni esoterici e iniziatici e influenze anche di altre correnti
spirituali (tipo buddismo). Il discorso è molto lungo e complesso,però
non credo che sia lecito etichettare "tutto" il messaggio cosiddetto
cristiano (e ripeto,questo termine non si può assolutamente prendere
come identificatore di molte grandi verità contenute nei vangeli) come
farabutteria. Questo si può e si deve applicare all'ignobile Chiesa
che si definisce, falsamente, cristiana. Leggere per credere. Si fa
presto a dismettere in blocco qualcosa senza averne una conoscenza
approfondita. Leggete il cap. 6 di Matteo e avrete un'idea di quel che
intendo dire, ma molti altri passi dei vangeli sono altrettanto
illuminanti. Poi naturalmente in ogni corrente spirituale sono presenti
elementi metafisici con cui si può concordare o meno: ma questo è un
altro discorso.


Simon Smeraldo

Nessun commento:

Posta un commento