USA - ....come l'americano medio si prepara alla fine del mondo



Il mondo moderno è stato a lungo utilizzato per preparare la fine del mondo. Quasi ogni anno, e, talvolta, più volte l'anno, le persone sono in fuga per paura e fanno shopping, per l'acquisto di carne in scatola, grano saraceno e sottaceti, e poi, senza perdere tempo, porteranno le derrate in un luogo di salvezza dalla guerra atomica, dalla caduta di un meteorite o Flood. Allo stesso tempo, abbastanza difficile immaginare quanto tempo dopo la scomparsa della vita sulla terra, le persone possono sopravvivere, mangiare sottaceti e conserve, seduti da qualche parte nelle fogne. 

Tuttavia, ci sono persone che onestamente credono che la fine tanto attesa è preso a venire. Nel mondo ancora formato da questa sottocultura, meglio conosciuto come Preppers («Preparato"). Queste persone credono che possono salvarsi. 

Ora immaginate che tutto ad un tratto scompaia. Niente elettricità, niente Internet, niente telefono, niente TV, nessuna banca, nessun servizio di manutenzione - niente. Autostrade fondono con le macchine, aerei che cadono dal cielo. Dalla consapevolezza che la luce del sole non sarà mai, la gente è nel caos e disordini nella inizia la città. Le autorità stanno cercando di prendere il controllo, ma la gente lentamente sta impazzendo, contribuendo volontariamente alla fine del mondo. Fu allora, che ci sono "preparati". 

Essi hanno a lungo guardato il mondo e visto tutto potenziali minacce - collasso economico, terrorismo, guerra nucleare, la riduzione delle forniture energetiche, caduta del meteorite, e sì, una lunga interruzione di corrente. 

Il lettore ceerca di capire la gravità della situazione, vale la pena sottolineare che più di tre milioni di "preparati" si possono trovare solo negli Stati Uniti. E questo numero è in costante crescita. E molti Preppers americani spendono migliaia di dollari ogni anno su ciò che per rifornirsi di tutto il necessario per sopravvivere alla catastrofe imminente. 

Uno dei partecipanti al movimento - un residente degli Stati Uniti Ron Douglas - nello schianto può esistere tranquillamente durante tutto l'anno. Egli, insieme con la moglie e sei figli riuniti hanno riserve sufficienti e non hanno bisognodi nulla. Douglas, che è ora 40 anni, vive a Frederick, Colorado. Per fare le riserve, che memorizza nel seminterrato, sul prato davanti, aveva bisogno dell'aiuto di 15 persone e più di sei ore. Se, a seguito del disastro ci sarà un deficit sull'essenziale - come il cibo e l'acqua - la famiglia Douglas  non pensa  di uscire di casa. E se lo pensano, usano la loro Chevrolet Suburban - SUV modificata, fornita di unità di alimentazione di emergenza, che può viaggiare circa 850 miglia (1.400 km) senza rifornimento. 

Douglas è uno dei partecipanti al movimento, sottolinea che non tutti "preparati" sono armati e pericolosi.Molti di loro diventano indipendenti, al fine di salvare l'ambiente e il pianeta. "Noi non diciamo:" Affrettatevi a comprare tutto ciò che serve, perché Obama sta per distruggere il paese. " Noi non interferiamo nella politica. Tutto ciò che serve è che le persone imparino. Ed erano pronti "- spiega la sua posizione Ron, sostenendo che nelle mani tengono le armi, non pericolose per la società. 

L'uragano "Katrina" già mostrato agli americani come un disastro può distruggere una grande città. E i disordini in Inghilterra nel 2011, da soli attirato più persone in tutto il mondo. Così, secondo Douglas nel prossimo futuro "preparata" sarà ancora maggiore. 

"Siamo in grado di fare senza ossigeno per tre minuti. Possiamo fare a meno di una fonte affidabile di acqua per tre giorni. Possiamo fare a meno di una fonte affidabile di cibo per tre settimane. Ma dopo la morte, non dite che non avevamo avvisato, "- dicono i partecipanti e gli organizzatori del movimento. 

Elenco delle cose necessario, secondo la famiglia Douglas, dopo la fine del mondo: 1. sei litri di riso, fagioli, zucchero, noci, farina. 2. 12 scatole di carne congelata. 3. 14 scatole di burro, formaggio e carne. 4. La canna di acqua per il lavaggio. 5. Premere. 6. Pots. 7. L'aspirapolvere. 8. 18 lattine di carne di maiale e di tacchino. 9. 5 confezioni di brodo di carne di maiale e pollame. 10. 39 kg di sale. 11. Foglio di alluminio (2 confezioni). 12. kit portatili, torce elettriche. 13. La scatola di candele. 14. Un secchio di semi di girasole.15. 2 cassetti con tosse medicina. 16. 4 lattine di tacchino in umido. 17. 24 scatole da 12 pezzi di vari alimenti in scatola. 18. Zaini con riserve per 72 ore. 19. Un secchio di carbone. 20. Box patate. 21. Grill. 22. Forno, una batteria solare. 23. 19 scatole di carne secca. 24. 6 bottiglie di aceto bianco e sidro. 25. 6 confezione di olio d'oliva. 26. kit di Wall. 27. 12 barattoli di conserve di verdura: cipolle, carote. 28. 6 lattine di latte in polvere e uova. 29. Un secchio di detergente. 30. Bleach (2 bottiglie). 31. 2 confezioni di pasta. 32. 39 confezioni di purè di patate. 33. 17 confezioni di varie conserve 34. 12 scatole di varie cose utili. 35. E altri 10 pacchetti di caramelle. 36. 10 confezioni di cacao secco. 37. Generator.  38. Propano incendiario. 39. Il filtro dell'acqua. 40. 3 scalda. 41. 5 maschere di allergia. 42. 10 scatole da 12 lattine vuote. 43. 6 confezioni di peperoni sottaceto. 44. I proiettili mitragliatrice. 45. 8 barili di miele. 46. 5 lattine di sardine. 47. La tenda portatile. 48. 4 galloni di benzina. 49. 3 pannelli solari. 50. Il tubo di plastica.


ZavtraMen  -  ZavtraMen  Nikolai -  http://zavtramen.livejournal.com/


1 commento:

  1. Poveretti! Pensano che la sopravvivenza sia solo una questione di abbondanza di cose materiali necessarie o indispensabili alla vita materiale. E pensare che saranno proprio loro, magari, i primi a soccombere.

    RispondiElimina