"Realtà delle canalizzazioni" - Alcune ipotesi....



A proposito di "canalizzazioni" scrisse l’antropologo-teosofo  Bernardino del  Boca:

“Dall’invisibile realtà del  Continuo Infinito Presente da millenni
vengono canalizzati quei messaggi che hanno lo scopo  di far evolvere
la coscienza umana così che Dio, il Tutto,  possa penetrare sempre più
profondamente nella materia. Oggi l’umanità che brancola nel buio
creato dalla confusione ignora ancora che ogni individuo può accendere
la luce  della propria Anima per illuminare la Vita attorno a sé.
L’ignoranza è l’oscurità e questa oscurità persiste finché non brilla
la luce. La luce interiore dell’Anima è di natura astrale. Nella sua
vera essenza ogni uomo è  Luce. Ogni essere umano ha la stessa Luce.
Quando il corpo fisico si deteriora, ciò che resta è Luce, l’Anima
liberata dalla tomba di materia.  E’ solo con la luce della luna che
l’uomo può vedere la luna. Così chi vuol vedere Dio è mediante l’Amore
che lo può vedere, perchè l’Amore è la Luce di Dio. Non maledite
l’oscurità. Accendete invece la Luce della vostra Anima”. (La Voce
degli Zoit – Rivista Età dell’Acquario n. 58/1972)

Bernardino del  Boca chiamò Zoit le energie intelligenti che, disse,
aiutano l’evoluzione della coscienza umana.  Scrisse che il nome
ricorda un suono, lo stesso suono che si produce quando i due emisferi
del cervello si congiungono attraverso il contatto che chiamò
“oliviuli” e scrisse che questo suono – o vibrazione – sarà una chiave
utile  al futuro sviluppo di coscienza.

Il tema delle canalizzazioni è molto complesso. In estrema sintesi
penso che si debba porre molta attenzione al messaggio e non al
personaggio, come invece spesso accade, perché il discernimento può
essere viziato da pregiudizi che possono portare o alla totale
acritica accettazione del messaggio o, al contrario, al rifiuto
totale. Per tale ragione sia il prof. Bernardino del Boca che altri
ricercatori   consigliano  i canalizzatori di evitare prudentemente di
dare un volto ai loro messaggi  perché può essere  pericoloso sia per
sé stessi che per altri.  Se, ad esempio, le canalizzazioni vengono
sottoscritte  da una grande entità spirituale  gli eventuali possibili
 errori possono indurre confusione  in  molte persone.

A proposito di new age -  Alice Bailey ho scritto  le seguenti mail
che potrebbero, forse, essere utili:
http://thelivingspirits.net/societa-orwelliana/nuovo-ordine-mondiale-e-teosofia-paola-botta-beltramo-risponde-ai-dubbi.html

http://retedellereti.blogspot.it/2014/04/paola-botta-beltramo-approfondimento.html



Nella seconda parte dell’articolo  “le canalizzazioni sono davvero
attendibili - come riconoscere le canalizzazioni autentiche”  è
scritto di   diffidare  di canalizzazioni che trattano di vicende
“secolari”, troppo vicine alle vicende terrene. Occorre, a mio avviso,
 discernimento perché  pensare che le canalizzazioni siano poco
spirituali se si occupano, ad esempio,  di errori   scientifici  e/o
sociali  può essere davvero fuorviante.  Si pensi alla responsabilità
assunta da  Bernardino del Boca  nell’evidenziare  alcuni  errori
scientifici già   più di quaranta anni fa e ancora non condivisi dalla
scienza convenzionale http://www.teosofia-bernardino-del-boca.it/

Sono molti i messaggi canalizzati che invitano ad amare, ad essere
tolleranti, empatici ecc., messaggi  simili a quelli religiosi, ma
pochi quelli che hanno aiutato l’umanità a scoprire i tanti inganni
relativi, ad esempio,alla moneta-debito, alle cause vere di molte
malattie, ivi comprese quelle oncologiche o oncoequivalenti,
pandemie,. ecc. ecc..

Si pensi,  ad  esempio,  alla canalizzazione dei veggenti di Fatima
sulla pandemia spagnola: si è  scritto che la Madonna ha previsto la
morte dei due fratellini Giacinta e   Francesco   Marto  senza però
far comprendere  loro  la causa di quella epidemia che ha mietuto più
vittime della prima guerra mondiale.  Qualcuno ha scritto che la
grande sofferenza  vissuta  dai fratellini è da considerarsi “la
pedagogia di lassù”.

Saggi, teosofi, ricercatori olistici antichi e  moderni hanno sempre
affermato che la ginnastica mentale derivante dalla comparazione di
filosofie-religioni-scienze e dalla consapevolezza della telepatia
aiuta lo sviluppo dell’intuizione-via  del cuore-espansione di
coscienza- spiritualità

Simile il  parere del  fisico quantistico Vittorio Marchi “Lo scisma
tra scienza e religione, scienza e scienza, religione e religione e
l'eterno conflitto tra spirito (sacro) e materia (profana) stanno
alimentando oggi tutti i più nefasti fondamentalismi. C'è una pista
incisa, come in un floppy disk, presente nell'essenza di ogni
individuo. Si tratta di una linea della memoria,. fuori dal tempo e
dallo spazio, dove risiede la coscienza dell'infinito. Ma  i
fondamentalisti di tutto il mondo, le loro guide ed i loro maestri la
ignorano”  (Dagli atti del convegno di Milano del 2006  “ La Scienza
incontra lo Spirito”)

Paola Botta Beltramo





Articoli collegati: 

https://hearthaware.wordpress.com/2012/11/08/canalizzatori-giu-la-maschera/

https://hearthaware.wordpress.com/2012/08/04/le-canalizzazioni-sono-davvero-attendibili-2-parte/

Nessun commento:

Posta un commento