Augurio di un nuovo e fulgido inizio - Solstizio d'Inverno 2014

“La conoscenza di ciò che appare nella coscienza non è vera conoscenza. Conoscenza di Sé significa essere quella coscienza in cui tutto appare” (Saul Arpino) 



Indagine 

Può esistere lo sforzo nel pensiero? 
Oppure è un semplice pensiero dello sforzo? 
Allorché eserciti la volontà cosa pensi? 
Non è solo un pensiero di volontà? 
Quindi la “scelta” non è che il pensiero della scelta. 

…….. 

Analisi 

Desinenza, desiderio, destino 
Io, tu, egli 
Noi, voi, essi, 
rosae, rosarum, rosis.. 
“Coraggio, è solo questione di numeri, un processo di triplicazione attraverso cui i tre aspetti primari (azione, inerzia, armonia) si combinano per dar vita al mondo” 

…………. 

Contemplazione 

Sulla riva di un mare blu 
Come il cielo 
Che si unisce all’orizzonte 
Senza confine.. 
Seduto sulla spiaggia 
Conto i granelli di polvere 
Tu, tu, tu… 
Io, io, io… 
Non ce n’è uno uguale! 

………….. 

Abbandono 

Anima mia beata 
Così piccina mi apparivi 
Che non potevo discernerti. 
Non sapevo se tu fossi 
O non fossi. 
Poi quando riuscii a scorgerti 
La mia attenzione fu presa, 
non potei vedere altro che te, 
e l’osservatore se n’è andato! 

………….. 


Four verses in free metrics on Self-knowledge 


Investigation 

Can the effort exist in the thought? 
Or is it a simple thought of the effort? 
When you exercise the will what do you think about? 
Is it not just a thought of will? 
So the "choise" is the thought of the choise. 

............................................................... 

Analysis 

Ending, desire, destiny 
I, Thou, He, She, It, 
We, You, They, 
rosae, rosarum, rosis 
"Cheer up, it is just a matter of numbers, a triple process through the three main aspects (action, inaction, harmony) arrange themselves to give shape to the world" 

................................................... 

Contemplation 

Onshore of a blue sea 
as the Sky 
That is united to the horizon 
without landline.... 
Sitting on the beach 
I count the grains of dust 
You, You, You.... 
I, I, I.... 
No one is the same! 

.................................................. 

Abandon 

My blessed soul 
you seemed to me so little 
that I couldn't discern you. 
I didn't know if You were 
or you were not. 
Hindsight when I was able to make out you 
my attention was captured, 
I couldn't see anything else but you, 
and the observer faded away! 

Paolo D’Arpini 

Paolo D'Arpini

Nessun commento:

Posta un commento