Ariani e civilizzazione indo-europea - Una visione

Nel III millenio aC clima in Europa era molto più freddo e secco. I cercatori di molluschi settentrionali 
erano estinte o migrare steppa - andare a sud per sfuggire al freddo e alla siccità. In Europa centrale
e orientale si sono formate cultutre detta "asce da battaglia"  la cultura del filo e della ceramica . 
I primi hanno preferito risiedere nella zona di foresta-steppa, il secondo nelle steppe.

Ariana migrazione III-II secolo aC

L'ipotesi degli scienziati bulgari su come le migrazioni di indoeuropei.
[Blgarskata civiltà, Sofia, 2005]
Shnuroviki (la culture delle corde) si diffuse dal Volga al Reno, dalla Finlandia al medio corso del fiume Dnieper, formando anche una cultura Fatyanovo.Tuttavia, hanno condiviso l'amore per fare incavi su ceramica e asce di pietra accuratamente e lucidate.Shnuroviki preferì catturare il vecchio insediamento e collocato sulle ceneri della propria comunità.In questo caso, le condizioni climatiche sono favorevoli per lungo pascolo e agricoltura.Shnuroviki spesso preferito a vagare su carri trainati da buoi.La sepoltura rituale dei shnurovikov mostra che erano imparentati con la cultura Dnieper-Donets, che aveva preso in prestito l'ordine di sepoltura, compreso l'uso di ocra, così come il luogo di sepoltura dei crani da parte dello scheletro.
Yamniki essendo shnurovikov vicini del sud, si sviluppa dal Urali meridionali al nord della costa del Mar Nero (nel periodo successivo - il Danubio) e ha preso un sacco di stile di vita e srednestogovtsev dneprodontsov. Se srednestogovtsev stato percepito modo di vita nomade e l'addomesticamento del cavallo, poi dneprodontsov - di tipo fisico. Novità Maikop cultura yamniki tipo di tumulo che ha acquistato carattere individuale ereditato. I morti sono stati collocati nella fossa, pavimentazione velata fatta di pali. Sepolto posizionato sulla schiena con le ginocchia piegate e ricoperto di ocra. Yamniki aver ereditato alcuni dei suoi predecessori shirokolitsest, trasferendola dai Greci come distinta dalla popolazione circostante come shirokolitsestyu.
Entro la fine del III secolo aC tripoltsy, strinse due nuove civiltà e siccità indebolito il rollback al Danubio, e poi scompaiono. Al loro posto vengono steppa. Le isole del Mar Egeo e l'ultima forma tripoltsy la civiltà minoica, che tragicamente scomparso in un potente eruzione di un vulcano sull'isola di Santorini. In generale, nel nord Europa e dei resti non erano razivsheysya raccoglitori conchiglie cultura, la cultura prevalentemente costiera di tombe collettive della cultura megalitica e tombe in pietra separati con cumuli.Quest'ultimo era notevole forniture speciali (assi a forma di barca e Ware con filo) e aveva dislocazione chiaramente terraferma.
Grande attenzione alla ricerca culture nordiche inconsapevolmente portato molti scienziati a l'approvazione del loro ammissibilità, e dopo che - a conclusione del nord Europa come il centro della etnogenesi del indo-europeo, da cui ondate di coloni non si trasferirono a sud, ma molto più a est - al Nord regione del Mar Nero. Una serie di circostanze in dubbio la correttezza di tale orientamento dei flussi migratori. Le probabilità sono, si può parlare di migrazione ad est "dei popoli ugro-finnici", e anche penetrato nella parte centrale della pianura dell'Europa orientale. Successivamente sono stati spostati ai massicci flussi migratori nord da sud e sud-est.
La più antica sepoltura era glaciale nel sud della Russia dolichocephals contiene i resti alta, il numero di brachicefalo leggermente.In confronto con gli europei del nord, abbiamo tipo razziale pura. Questi erano gli allevatori, e anche per domare il cavallo. In una delle tombe è stato rinvenuto un modello di creta di un carrello - innovazione indoeuropea. Povertà tombe indica il modo di vita nomade, ma la loro multi-livello - più a lungo li usano per molte generazioni. In futuro, tali condizioni di vita sono caratteristici degli Sciti.
Trovato nella parte alta della cultura Volga Fatyanovo, al contrario, sembra molto simile alla sepoltura Nordic-tipo (cimitero tombe individuali coperti con una pietra), ceramica (ornamento con filo), e asce. Una cultura simile a quella fissata nel Kuban (cultura Maikop) dalla fine del IV millennio aC. e. fino alla metà del III millennio aC, dove ci sono anche segni che lei ha avuto origine non autoctona. Sepoltura dopo megalitica trova sulla costa del Mar Caspio. Ricercatore invece lo considerano un segno di espansione nordico verso l'Iran o la conquista della Mesopotamia influenza attraverso il Caucaso. Una cosa è chiara: per la steppa, questa cultura era totalmente inaccettabile (tranne, forse, asce da combattimento, che avrebbero potuto prendere in prestito i loro vicini e dei migranti di transito).


Ricostruzione della cultura mediatica Fatyanovo

Sud rame russo Età si caratterizza per l'unificazione della vita e rituale nella vasta area del Mar Caspio al Dnieper - tumuli, prodotti di silicio e caratteristico osso di rame e d'argento, ornamenti in pietra o assi di rame. La datazione di questi oggetti si riferisce alla metà del III secolo aC Tuttavia, gli studi alternative atte a garantire un più tardi origine millennio dello strato culturale. Questo è un motivo per parlare di occidentale (Europa centrale) di origine della vasta area culturale, che si suppone di avere nella parte occidentale dei prototipi. Tuttavia, gli stessi prototipi possono essere considerate come una specifica degradazione periferico. In questo caso, il prototipo originale ancora da trovare in Oriente - negli Urali del Sud e le steppe della Siberia meridionale, che sono a casa a praindoevropeytsev. Questo approccio è confermato dai dati linguistici che indicano che la casa ancestrale della indoeuropei portava segni di estrema clima continentale, con inverni rigidi ed estati calde. La presenza della mitologia indo-europea, Birch dice che la loro patria non poteva mentire molto più a sud. Territorio marittimo è inoltre escluso, come nelle lingue indoeuropee, non vi è alcun termine generale per indicare il mare. Costa nordica esclusa anche perché hanno prodotto una grande varietà di ambra, che era stato ampiamente usato come decorazione, non come un termine generico nel indoeuropei. Tutto questo significa che gli Urali meridionali e sud della Siberia occidentale - il luogo più probabile di origine delle migrazioni indoeuropee. La loro direzione è stato determinato dal clima familiare e ambiente naturale, tipica della zona di steppa dell'Europa dell'Est e dell'Europa centrale - una specie di corridoio di migrazione tra i Carpazi e la costa del Mar Baltico - un percorso negli alvei del Dniepr fiumi, Pripyat, Bug. In questo corridoio il principale flusso di migranti diretti attraverso il bosco fino alla costa, si svolge nella parte inferiore dei Balcani, che termina presso il delta del Danubio. Una piccola parte del Danubio è stata penetrare ulteriormente attraverso le Alpi o con l'acquisizione di capacità di sopravvivenza nei boschi, sulle rive del Mar Baltico, partì per l'Europa occidentale.

La differenziazione popolazione Neolitico europeo (come culturale e antropologico) sono in netto contrasto con la comunanza di cultura e di tipo razziale nelle steppe russe meridionali nello stesso periodo. Così, l'Europa sembra piuttosto lontano-indoeuropeo periferia, dove c'è una competizione con una popolazione di tipo balcanico (kavkazoidnoy). Abbiamo molto più ragione di dire che l'espansione ariana veniva da est a ovest, e non viceversa. Clima depresso, razzialmente eterogeneo, incline a stabilirsi un belligerante tra di loro un popolo nordico non poteva costituire un potente flussi migratori. E 'più ragionevole ipotizzare l'ariana migrazione origine negli Urali meridionali IV - inizi del III secolo aC, che raggiungono fino a prima ondata in Europa alla fine del III secolo aC, e poi presentato diversi piccoli e grandi onde nel prossimo mezzo migliaia di anni. Si tratta di queste onde omogeneizzati popolazione europea quasi ovunque asciugò cultura Pomerania. Dalle steppe meridionali russe in Europa si sono dolichocephalics alti con asce e tumuli. Eterogenea popolazione europea (tipo kavkazoidnoy meridionale) è stata mescolata, relegato ad ovest e divenne noto come il "Celti". Inoltre, tra i Celti c'era ramo kavkazoidnoy e nordico. E il secondo ha attirato l'attenzione degli storici romani come un esempio di leader inerenti celtiche. Tipo nordico era una sorta di "compromesso" tra la popolazione kavkazoidnoy gracile e massiccio e largo-ariana. La sostenibilità di tipo razziale nordico è associata con la formazione di primi stati potenti d'Europa e alleanze tribali.
Protoari formata nel sud-est della Siberia e degli Urali meridionali cultura Kurgan e nel IV-III millennio aC. e. grandi aree occupate della zona di steppa. Ha dato steppa ariana vantaggio storico per lo sviluppo della zootecnia - la domesticazione del cavallo, e, probabilmente, le mucche. Il passaggio da raccogliere all'agricoltura e zootecnia decisamente cambiato l'equilibrio razziale in Eurasia. Prima di tutto, a causa della diffusione di nuove malattie, lo svolgimento di selezione intensiva tra la popolazione in rapido proliferare delle steppe eurasiatiche. La speranza di vita in relazione alla nuova dieta e raccolte in malattie del bestiame è diminuito 30-40 al 20-30. Allo stesso tempo, il tasso di natalità è aumentato 3,2 volte, e con esso - e mortalità infantile. La vita è stata breve, ma brillante. Arya è morto giovane, ma ha vissuto la vita molto intensa, lasciando numerosa prole, più resistente ai fattori ambientali e rafforza le mutazioni benefiche nel genotipo.
Questa selezione ha continuato attraverso il Medioevo, ma i risultati dato in storicamente breve periodo in cui gli Ariani, rattrappito sui cavalli, presero quasi tutto il continente, lasciando inalterata la forma precedente gara solo in enclave nel nord della Spagna (Paesi Baschi), Scandinavia (Sami) su a sud del subcontinente indiano e dell'Indocina, nonché in aree remote della Siberia settentrionale. Allo stesso tempo, in India, i genotipi delle donne sono conservati nella forma più antica - più del 60% delle donne indiane sono africani mtDNA pervopereselentsev. E 'solo nelle caste superiori mtDNA è simile a quelle europee. Uomini genotipi hanno una correlazione diretta con le caste - la casta più alta, maggiore è la somiglianza dare cromosoma Y con l'Oriente.
Vicini occidentali ariani erano tripoltsy che nel III millennio occupato Transilvania, Carpazi, Moldavia e la riva destra. Il loro modo di vita è stata risolta e, quindi, fortemente differenziare uno da un'altra alleanza tribale. Arya, che vengono utilizzati per le migrazioni pastorali erano più uniforme e organizzato, e meglio preparati per la guerra. Tripoltsy non poteva resistere a lungo di loro, e servito a formare il trampolino di lancio per l'espansione ariana più a ovest. Sulla base dei dati genetici, gli Ariani guadagnato notevoli vantaggi di procreazione, che formano le classi superiori (come in India), ma non sterminarono la popolazione indigena, che è stata alimentata da una maggioranza numerica e non intensivo, ma la costante migrazione del Medio Oriente.
In futuro, insieme con i migranti ariane ad essi balcanica gara popolazione caucasica sono stati spinti più a ovest. Ma in seguito essi, dopo aver esaurito il potenziale di migrazione sono stati spinti a nord d'Europa (come dimostra la prevalenza di uno degli aplotipi del cromosoma Y, spesso si verificano nel territorio della Polonia, l'Ungheria e l'Ucraina a nord, e la nuova versione del cromosoma Y con l'età di 4000 anni .). In realtà, la maggior parte ariana genotipo è stato determinato dalla popolazione slava, composta di fili sciolti della migrazione ariana. Axis per la migrazione del flusso ariani tipo razziale è stata trasformata in un nordico, ma ha perso i tratti razziali ancestrali nella lotta contro autoctona. Al contrario, gli slavi mantenuto il tipo di originale, ma non si attribuì la gloria nella promozione di Europa occidentale, e si guardia contro la pressione forte popolazione caucasica da sud e da ovest.
Arya aveva il potere incredibile di migrazione, che non si è fermata nemmeno la catena montuosa del Pamir. E 'chiaro che il trasferimento sui soliti steppe ovest e l'est è ancora più significativo per la storia razziale dell'Eurasia. La fine del III secolo aC segnato carri invenzione che ha fornito gli ariani spinta aggressiva. Sono diventati l'avanguardia della cultura pit - i conquistatori erano infiltrati nord India, Iran, Mesopotamia, Cina del Nord, e nella zona di steppa formato una serie di ondate migratorie, a poco a poco riempita l'intera Europa. Queste onde l'Europa deve la formazione dei, traci, tedesco, tribù armena e slava greci.

Le immagini con le caratteristiche negroidi. 5 c. DC, la dinastia Gupta, India del Nord



1) Shiva e Parvati con caratteristiche caucasoidi. India del sud.
2_ Dea Kali con elementi di caratteristiche mongoloidi. India del sud in 12 ..
Una varietà di tipi fisici dell'Antica India

Nomadi sui loro carri entrato nel mondo delle civiltà agricole meridionali. Nordisti erano radicati nel quartiere dei Caucasici meridionali. Ittita regno è stato istituito nordisti conquistando, per la prima volta imparato la produzione di ferro e armi da lui. Gli Ittiti nel XVIII secolo. AC occupare tutto l'altopiano anatolico, nel XVI catturato Babilonia, e nel XIII secolo. nella "Battaglia mille carri" Smash l'esercito egiziano in Siria. Solo nel XII secolo. Ittiti muoiono sotto i colpi di una nuova ondata di immigrati provenienti dal nord. Linguisticamente, gli Ittiti, ei Celti sono stretti Tochars Cina occidentale.
secoli XVI-XVII. (O qualche periodo precedente) risale la formazione delle "cittadine" nel cuore della patria ariana, segnata oggi scavi promettenti del complesso Arch (South Ural, regione di Chelyabinsk). A breve vita ariani proto formato una ventina di città fortificate e un sacco di insediamenti fortificati della zona di 400 per 150 km. Tipo antropologico della popolazione - caucasoidi, animali sacrificali - cavalli, ovini e bovini sepolture in fosse -. Sul lato di una debole e sredneskorchennoy posa
Durante lo stesso periodo nei Balcani appaiono monaci futuro Peloponneso, la busta del Mar Nero fino alla costa occidentale. Seguendo gli Achei nel XII secolo aC qui è diretto migrazione onda Dori, creati sui resti della civiltà micenea di molte città. Poi in Europa centrale formata una cultura lusaziana incredibilmente stabile, che esisteva da quasi mille anni.

Immagini della media egiziana del III millennio aC

Immagini degli egiziani iniziarono il II millennio aC

L'inizio degli Ariani proseguita nel Caucaso e in Asia Minore. Nel VII secolo aC Cimmeri Biondi, provenienti dai territori del Caucaso settentrionale nel loro carri sconfissero il potente regno di Urartu e Assiria saccheggiarono Frigia, Bitinia, Lydia. In attacco al Cimmeri Assiria li ha aiutati a stretti familiari dei Medi, che è venuto a altopiani iraniani dell'Asia centrale.
Completare rovinare il focolare di antiche civiltà impedito gli Sciti - i rappresentanti della prossima ondata di migrazione di ariani, che è stato implementato attraverso le steppe dell'Eurasia dalle profondità. Gli Sciti è stato colpito nella parte posteriore dei Cimmeri. Secondo storie semilegendary, raccontata da Erodoto, gli Sciti rotto kimmerijtsev qualche parte nella regione del Dniester, e quindi sciogliere il Cimmeri nelle foreste del nord. E l'esercito è stato distrutto re, e le persone non stanno andando a combattere fino alla morte con gli Sciti - probabilmente rendendosi conto loro parentela con loro e conoscere il tipo razziale intima. Sciti improvvisamente indebolito pochi secoli successivi sono stati sostituiti dai Sarmati, avendo già significativa commistione mongoloide, ed eterogenea popolazione "Gothic", composto in parte da una ondata di ritorno dei migranti e dei Tedeschi.
Ariana migrazione verso l'Europa aveva il carattere di tre onde potenti, ognuno dei quali è cambiato il quadro etnico-razziale Europa. La causa della migrazione non è solo un fattore nella rapida crescita della popolazione in connessione con lo sviluppo della zootecnia, ma le ragioni ambientali concomitanti - l'esigenza di muoversi con le loro mandrie, il cambiamento del luogo di pascolo. La crescita della popolazione e la crescita simultanea di bestiame hanno fatto queste migrazioni più distante e affollato. Il residente della popolazione diminuiva quota e, probabilmente, il più servito le esigenze delle sacre comunità ariane.
Migrazione vettore è determinata dalla geografia. Se la migrazione a sud e ovest, a sud del Mar Caspio e del Mar Nero erano molto di più di un filtro con le crisi etniche privati e assimilazione reciproca con kavkazoidnoy canyon di popolazione e gli altipiani, la migrazione più settentrionale nella zona di steppa è stata rapida e più diffusa e quindi più resistente alla gara miscelazione.
Prima (Celtic) ariana migrazione onda ha toccato le intere pianure dell'Europa ai Pirenei, spostamento di persone con precedenti datori di lavoro, la creazione di una potente crisi etnica, dopo che formava una razzialmente diversi ma vicini tribù culturali e celtiche. La parte anteriore della migrazione ariana, ovviamente, era la più numerosa, agile e resistente tribù. Nella parte posteriore delle onde migratorie erano i tipi più deboli, oggetto di assimilazione e di autoctoni tende a stabilirsi. Non avrebbero potuto costituito una comunità simile a quella celtica. 

Dopo la prima ondata di migrazioni ariane spazio del Mar Nero è stato riempito con la new wave, la parte anteriore che si trovava in Europa centrale, e formò una comunità tribù protogermanskih. Infine, la terza ondata fermato al confine di insediamento proto-slavi, come riposo nella popolazione caucasica, i Balcani, ei tedeschi in Europa centrale. La crisi ha costretto lo stile di vita nomade degli Ariani migrato nella zona di foresta, spostando la popolazione indigena sono molto pochi. Questo è come l'area russa, segnata da stabilirsi sul Danubio, a nord - a Wagram, sulla costa meridionale del Mar Baltico, ad est - al Upland russo. In futuro, questa comunità ha molto da premere i tedeschi, a sud e ad est - in ordine dell'onda indietro di migrazione.
importante vedere il modello: un potente "all'avanguardia" dell'onda, che comprende la parte più attiva dei coloni - la gara "bollente sangue" - si era a poco a poco esaurito la loro energia le battaglie e la confusione inevitabile con la specifica autoctona alla periferia del campo di regata. Prima o poi la fermata "all'avanguardia", cercando di radicarsi nei territori occupati, è stato sottoposto a invasioni revanscista sfrattati dalla terra del popolo, e in parte il rollback - per le loro "radici" nel kernel razziale, che, naturalmente, non poteva sopportare ancora. Probabilmente i vichinghi rollback alla Russia indossavano questo personaggio. E slavi gradualmente dovuto cedere alla pressione ed i tedeschi lasciano la stragrande terreni ne ha segnato i toponimi slavi generici, conservati fino ad oggi.
Emissioni di migrazioni di massa dal cratere del vulcano surriscaldato racial popolazione iniziale è probabile che sia dovuto a cause ambientali - gli stessi di quelli notato da L.Gumilev, studiando la frequenza le invasioni degli Unni nella Cina nord. Dopo aver esaurito le risorse di pascolo per il loro bestiame, i nomadi si trasferì l'esercito del suo popolo, alla ricerca di nuovi habitat, e, dopo il ripristino dell'equilibrio ecologico negli ex territori, ha ammesso esuli vendetta. Sul corridoio steppa ampia UE degli Urali meridionali e Asia centrale per la Germania, ha creato le condizioni in cui i lavoratori non possono semplicemente tornare alle loro terre ancestrali, trovando più tornare indietro o non voler guardare. 

Un'altra caratteristica importante di queste migrazioni - il loro carattere "aristocratico". Storia europea genetici indica che il suo ritratto biologico complesso è stato trasformato con queste migrazioni, come detto sopra, non più del 20%. I conquistatori diedero i nomi dei gruppi etnici e dai santuari della natura, ma una minoranza in confronto a quelli che dominavano. Allo stesso tempo, l'introduzione di una certa aristocratica "sfumatura" influenzato la razza rendono europei molto - tipo nordico ci sono facilmente distinguibili dalla europeo Mediterraneo o orientale.
Ondata di migrazione si è verificata con il movimento di popolo nel suo insieme, non solo le classi militari. Pertanto, le variazioni del patrimonio genetico della popolazione migrante - cifra alquanto arbitraria. Solo una stretta relazione ha permesso alle persone di vivere insieme, accettando i termini di dominazione / subordinazione. Così, gli slavi hanno lasciato nel loro genotipo tracce significative delle potenti ondate migratorie che hanno interessato l'Europa. Ma sui dati antropologici e archeologici possono essere ricondotte le onde chiaramente ricorrenti di migrazione degli Slavi nella pianura est-europea: il precedente di Povislenya e poi delle zone costiere del Baltico meridionale. C'è anche una molto debole onda "tedesca" con bassissimo peso specifico.
Duplice identità dei popoli europei, derivato da una più antica Ariani e il substrato della razza caucasica, spiega la solidarietà razziale con i popoli del Caucaso, che si verifica costantemente in Europa, al contrario di ariana solidarietà con gli slavi dove l'antico Oriente Medio substrato è stato presentato in modo significativo più debole. Logica e la solidarietà dei Baltici e il Caucaso come substrato della antica pre-ariana, così come l'instabilità dell'identità etnica degli ucraini, mescolare un sacco di sangue e correre nella loro auto-determinazione tra i diversi centri culturali e politiche. 

ondata di ariana migrazione unificare l'unità razziale d'Europa, ma in futuro, come l'esaurimento delle migrazioni flussi, è stato ancora una volta differenziata in conformità con le cellule del paesaggio, che ha ottenuto alcune tribù ariane e schiavizzati loro comunità locale. Il più notevole di questi era pianura cultura lusaziana comune, che esisteva in Europa centrale nel XIII secolo-IV.AC. e.Discostato da esso e in disparte Balcani, corsivo, gruppo dei Pirenei. Northern Sorbi, vissuto tra la Vistola e l'Oder e meglio conservati ariana archetipo che ha dato origine agli slavi orientali. Sud slavi sono associati con un vantaggio di popolazione numerica kavkazodinogo (come pre-ariana e provengono dall'Asia Minore in seguito), e quindi hanno una diversa antropologia razziale e della storia, è seriamente diverso dagli slavi del nord, così facilmente in seguito li hanno portati a stretto contatto Vichinghi come la classe suprema ariana. Nel sud del Mar Nero Trypillians sostituito il "iraniani" (tribù iraniana di lingua), che ha avuto luogo dal espansione ariana al sud, iniziato nel mezzo del III millennio aC Ma essi stessi hanno dato questi spazi turchi, è stato istituito storia antropologica estremamente intricato di questi spazi. Pertanto, Southern tipo n sopporta gran parte i segni di una recente (per gli standard di evoluzione), e gli incroci è un bambino lunatico slavo comune e comunità etnica di tutta la Russia. 

Come già notato, nonostante la potenza della pressione migratoria ariana sull'Europa, non sono cambiati radicalmente i ritratti genetici, si stabilirono dal Paleolitico Superiore . Lignaggi glaciali e del Neolitico (a giudicare dallo studio utilizzando cromosoma Y polimorfismo) rappresentano solo il 20% del patrimonio genetico maschile in Europa, essendo strettamente legato a lui. Di conseguenza, il contributo della migrazione alla diversità razziale era piuttosto debole. Miscelazione avviene con le popolazioni strettamente correlati. Arias conquistatori erano vicini al genotipo tribù europea - hanno entrambe portato gli stessi geni antichi. Non vi è dubbio che gli Ariani uniti nella loro popolazione ancestrale, spostato dall'Europa dell'Est, l'ultimo ghiacciaio -. Ricostruzioni di antichi Cro-Magnon Europa orientale mostrano una somiglianza impressionante con gli ariani
Molto lontano da "la controversia tra loro stessi slavi" erano quelle Protaras migranti africani che si muovevano migliaia di anni il paesaggio del Sud e del Sud-Est asiatico. La loro successiva migrazione a nord, al momento dei coloni ariani gettò ("rosse di" e tokhars) nel nord-ovest, mentre organizzare una pulizia razziale terribile e di vendetta tenute aristocratiche per la loro umile posizione nella piramide sociale. In quei tempi la frontiera condizionale è rimasto ostinatamente non dando residui di lisciviazione corrispondenti genotipi che si osservano in alcuni popoli siberiani, così come una misteriosa Ainu.

Nessun commento:

Posta un commento