La truffa della moneta debito in parole semplici e chiare



La truffa della moneta debito non si limita al solo  signoraggio , magari fosse solo così, ma alla interazione di diverse situazioni messe in atto sistematicamente da coloro che vogliono dominare il mondo con la moneta tra cui:


  1. L'emissione a debito da parte di terzi (banchieri privati)
  2. L'applicazione dell'interesse 
  3. L'applicazione forzata della legge di rarità sulla moneta 
  4. L'applicazioni dei cicli monetari con espansione e rarefazione della liquidità forzati
  5. La tassazione spietata per il recupero degli interessi e la depressione forzata del popolo
  6. La voluta equivaleza truffaldina tra valore monetario e valore creditizio
  7. Il principio della riserva o leva frazionaria sui prestiti
  8. La comunicazione, indottrinamento, crisi psicologica, attraverso i media, telegiornali,ecc (propaganda)
  9. Il plagio e il condizionamento delle masse su false idee (inflazione, povertà, ecc)
  10. Deviare sempre la responsabilità sui politici (complici e/o ignoranti )
  11. Equilibri geopolitici, energetici, sociali delle vari nazioni.
  12. Invasioni e "liberazioni" di nazione sovrane che non obbediscono al potere mondiale
  13. Trattati di guerra/pace fatti in una sola direzione e per un solo interesse quello della finanza mondiale
  14. Funzionamento di: FED, BCE, FMI, BM, WTO,
  15. Le influenze delle società di rating (private)
  16. La fusione tra banche commerciali e banche finanziarie speculative (glass steagall act)
  17. La piovra dei derivati ed il loro funzionamento
  18. Le borse (energia, petrolio, alimenti, denaro, ecc)
  19. Il Forex
  20. ecc
Se non si analizzano almeno questi fattori, ma ve ne sono molti altri, non si riesce a comprendere la vera  truffa monetaria, limitandosi solo al "signoraggio" di tipo storico o al significato spicciolo della parola. Infatti la  incapacità di comprendere tale truffa deriva dal non riuscire ad avere una  conoscenza di insieme ma solo settoriale dell'economia. La truffa non è solo in ambito economico, ma prende molti ambiti tra cui quello giuridico, storico, sociale, politico, culturale, umano. Poiché nessuno ha interesse a scoperchiare questo tipo di situazione per una serie di interessi concatenati, si parla solo di segmenti e di frazioni di problema, per deviare l'attenzione di quei pochi che arrivano a capire che comunque qualcosa non torna.

Giuseppe Turrisi

Nessun commento:

Posta un commento