Treia, 25 - 28 aprile 2013 - Premesse per la Festa dei Precursori al Circolo Vegetariano VV.TT.



Treia -Caterina Regazzi nella sede del Circolo Vegetariano VV.TT. 


“Il Cuore è sempre lo stesso. Lo Spirito non cambia. Vano è tentare di definirlo”. (Saul Arpino)

Spirito-materia? Spirito-natura? Spirito-laico?
Nel mondo dei concetti e delle convenzioni sociali possiamo dare il nome “spiritualità laica” a quella “nostalgia” per ciò che realmente siamo: quel Cuore. I cercatori spirituali che riconoscono in sé e negli altri la presenza del Cuore, sono chiamati ad incontrarsi per una condivisione “alchemica”,  un’osmosi di intelligenza laica e libera  da dogmi ma “vicina” al Cuore  di ognuno. 

Debbo raccontarvi ora brevemente che noi del Circolo in questo periodo fra  aprile e maggio  festeggiamo la fondazione, con la Festa dei Precursori, quest’anno l'evento si terrà dal 25 al 28 aprile  2013, nella  sede del Circolo Vegetariano VV.TT. a Treia.  

Per dare una duplice valenza al significato di “spiritualità” - la sacralità della natura e quella del pensiero… il clou della manifestazione sarà la presentazione del mio nuovo libro "Il Riciclaggio della Memoria" (Ed. Tracce). Nel libro, con prefazione di Michele Meomartino e postfazione di Caterina Regazzi,  ho raccolto varie testimonianze e miei  interventi  sull'attuazione della spiritualità laica, del bioregionalismo e dell'ecologia profonda. Sentivo infatti il bisogno di esprimere chiaramente  il significato delle esperienze vissute in questa pratica di vita. Una pratica in cui lo spirito e la natura sono inscindibili l'uno dall'altro. 

Ma di questo esperimento ne parleremo più avanti, ci sarà tempo e modo... Nel frattempo volevo delineare in grandi linee gli eventi che si susseguiranno durante la Festa dei Precursori, di cui chiediamo anche il patrocinio morale del Comune di Treia e della  Proloco.  

Per cominciare si terrà la consueta passeggiata erboristica con Sonia Baldoni seguita  da una  tavola rotonda sull'agricoltura bioregionale con l'introduzione del prof. Alberto Meriggi, dell'Università di Camerino, il quale ci parlerà dell'uso dell'acqua in agricoltura soprattutto in funzione della coltivazione e lavorazione della canapa. Nella casa di Treia Caterina ha conservato delle vecchie pezze di canapa, ereditate dalla nonna, prodotte con la canapa qui coltivata fino agli anni '50 del secolo scorso.

Il 25 aprile è anche luna piena perciò avremo modo di celebrarla con i canti e la musica magica di Upahar Anand, alle pareti del Circolo verrà inaugurata una mostra d'arte in sintonia con opere di Fulgor Silvi, Sabrina Franchini, Nazzareno Vicarelli ed altri artisti, i quali in chiusura della mostra il 28 aprile eseguiranno anche delle performances effimere.

Questo tanto per abbozzare brevemente il programma che  in dirittura di arrivo sarà più variegato e specificato.  Basti dire, per ora, che  l'intervento di ognuno dei partecipanti è indicativo di un percorso non solo teorico ma anche di trasformazione culturale continua e di pratica conseguente. L’incontro, come al solito,  è semplicemente un circolo di condivisione, in cui ognuno potrà esprimersi e proporre le sue iniziative a favore della laicità e dell'ecologia. L’assemblea si svolge in spirito sincretico (sin dove è possibile naturalmente) infatti se ampliamo il raggio della nostra compartecipazione troviamo spunti per ulteriore crescita in tolleranza ed equanimità. E cos’è spiritualità laica se non questo?  Tra l'altro è bene che il nostro spartire le esperienze e le sollecitazioni culturali si manifesti a Treia,  in “periferia”, dove ancora esiste un forte Spiritus Loci.

Questo vuole essere anche un invito alla partecipazione ed alla proposizione di interventi,  soprattutto rivolto ai soci e simpatizzanti del Circolo Vegetariano VV.TT., poiché in quei giorni si terrà anche la consueta Assemblea associativa.  

Chi viene da lontano e desidera fermarsi per tutto il periodo della festa potrà trovare accoglienza spartana presso di noi, venendo muniti di sacco a pelo e portando con sé cibo vegetariano che verrà cucinato convivialmente. Il menage sarà autogestito ed è richiesta una offerta volontaria per le spese generali. Per chi invece volesse mantenersi autonomo potremo consigliare alcune sistemazioni in bed and breakfast locali. 

Paolo D'Arpini - Presidente del Circolo Vegetariano VV.TT. - Via Sacchette, 15/a - Treia (Macerata)

Per adesioni e informazioni: circolo.vegetariano@libero.it 

Nessun commento:

Posta un commento