I Ching - Solo se siamo in grado di integrare non eliminiamo

Pranzo dopo l'intensivo sull'I Ching a Modena 


Quando mi hanno proposto di fare un week-end intensivo sul Libro dei Mutamenti ho accettato senza il minimo dubbio, nonostante fosse programmato a cavallo fra la fatidica “fine del mondo” e la vigilia di Natale (22 e 23 dicembre 2012).


Ho pensato che … se poi il mondo non finisce è di buon auspicio iniziare con una forma pensiero di trasformazione e innaffiare il seme del proposito fatto al Solstizio d’Inverno.


La mia casa era libera (ora che le ragazze sono in giro per il mondo in continuo mutamento), il calduccio non ci sarebbe mancato e il clima natalizio ci avrebbe abbracciato e predisposto alla magia che questi semplici segni lineari: il sì (____ intero) e il no  ( __ __ spezzato) combinati fra loro ci presentano il CIELO e la TERRA e ne realizzano il collegamento in una affascinante sequenza che tiene conto degli elementi di un popolo così diverso dal nostro e proprio per questo degno del massimo rispetto e della sua esplorazione.

Cielo Anteriore  e Cielo Posteriore con 8 Trigrammi che portano le IDEE, che danno la direzione, l’orientamento e che costituiscono la famiglia primordiale e che indicano le forze primordiali costituenti gli elementi.

Campo degli eventi  o quadro generale degli archetipi con i  12 archetipi sono collegati ai 12 esagrammi che coincidono con il loro apparire nel tempo spazio mensile.  Gli Archetipi, sono  nati dallo sposalizio dei Trigrammi che precipitano dal mondo delle idee e divengono mutanti carichi delle energie che li attraversano.

5 Elementi e 5 Sensi, 5 Qualità e 5 Organi, persino 5 dita della mano e del piede … e 12 Animali che portano significati psichici che poi ritrovo nei miei sogni e che vivono in Sintonie e Affinità funzionali al Compimento. Questi animali si appropriano dell’Esagramma affine e seguono la loro direzione sulla terra, nell’elemento congeniale che li contraddistingue.

Ora non mi resta che leggere diligentemente il Libro dei Mutamenti e lasciare che da tutto nasca un tutto che segue tutto.

Ringrazio di cuore Paolo che con quell’aria sorniona da lupo di mare e quel berretto alla Lucio Dalla che gli scalda i pensieri mi ha regalato una chiave per aprire un mondo ALTRO che non posso afferrare ma in cui posso solo fluire…

Donatella – Associazione Senza Nome

Nessun commento:

Posta un commento